marionette waldorf


marionetta steineriana

Come promesso ecco il procedimento per realizzare delle marionette stile waldorf da utilizzare in un teatrino ma anche per stringere e spupazzare!

Le marionette le ho realizzate seguendo le spiegazioni su un libricino che ho comprato appena ho saputo di aspettare un bambino, si intitola “giocattoli fatti dai genitori” e diciamo che una metà delle cose che sono su questo libro le ho già realizzate.

Si tratta di un procedimento semplice semplice è chiunque può farne in un’oretta e mezza, il risultato a me piace molto perchè adoro i giochi Waldorf o Steineriani per me sono di una delicatezza incredibile.

Bisogna avere in casa:

  • lana per imbottire;
  • stoffa color carne o bianca per il viso, le manine e il corpo;
  • un rettangolo di stoffa a piacere, 40 x20 cm;
  • triangolino di stoffa a piacere per il fazzoletto in testa;
  • lana o cotone per i capelli (io ho usato il cotone ma avrei preferito la lana);
  • voglia di fare!

marionette waldorf

Alle due marionette che ho realizzato per adesso non ho messo il filo che le sorregge verranno utilizzate tenendo in mano la parte sottostante il vestito, in un secondo tempo, quando Annalisa sarà capace di tenerle in mano applicherò un filo che passa ai lati della testa così da poterle manovrare dall’alto.

Per quanto riguarda il look della bambola con i capelli arancioni si vede forse a chi mi sono ispirata? Vabbè mancherebbero le “calze lunghe” ma sono sicura che Annalisa la riconoscerà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.