Candelora

Candelora

candelora

“Quando vien la Candelora
de l’inverno semo fora;
ma se piove o tira il vento
de l’inverno semo dentro.”

Qui da noi il tempo è bello…

Oggi è il giorno della Candelora, la Chiesa Cattolica festeggia “la presentazione al tempio di Gesù” e “la purificazione di Maria” che nell’usanza ebraica avveniva 40 giorni dopo la nascita di un figlio e il 2 Febbraio capita proprio a 40 giorni dal 25 Dicembre. Viene comunemente detta Candelora perchè in questo giorno si benedicono le candele simbolo di Cristo.

A me piace anche molto il significato pagano di questa festa, quello antico che esisteva prima dell’avvento del Cristianesimo la festa celtica di Imbolc. In questo periodo le giornate iniziano ad allungarsi parecchio e noi iniziamo ad accorgercene e con questo ci accorgiamo che qualcosa sta cambiando. Nell’ antichità in questo periodo cominciavano a scarsegiare le riserve di cibo che si erano accumulate in estate e quindi proprio per motivi di sopravvivenza questa festa era molto vicina alle genti in quanto ogni singolo segno che annunciava il ritorno della primavera era accolto con felicità e speranza.

Imbolc è stato tradotto dal celtico come “nel sacco”, “nel grembo”con il riferimento al grembo di Madre Terra da dove sta per nascere la tanto attesa e amata Primavera.

Imbolc è una delle quattro feste celtiche, dette “feste del fuoco” che prevedeva accensione di fuochi non troppo vistosi però, le donne si radunavano per celebrare insieme la Dea della Luce e in qualche modo questo è il motivo di quello che si è trascinato fino a noi, l’accensione della candela.

gioco api

Noi comunque complice la bella giornata ci siamo messe fuori e abbiamo voluto onorare questo giorno in cui ci accorgiamo che la Primavera si sta per svegliare, abbiamo creato un giochino con le api che vi racconterò nei prossimi giorni.

One comment

///////////////
  1. daria

    Ciao, sono finita nel tuo sito per caso e ho trovato “piacere di conoscerti”. Bello , leggendo LA CANDELORA mi è venuta tanta nostalgia per le cose autentiche, vere e speciali.
    Anche io sono molto legata ai ricordi, ai giochi in legno, alla natura e ……ai fiori.
    Ciao a presto daria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.