Crackers fatti in casa

Fin troppo semplice la ricetta che vi darò oggi, a prima vista non credevo neanche io venisse nulla di buono con degli ingredienti così banali invece mi sono ricreduta, la fragranza e la bontà di questi crackers non ha nulla da invidiare a quelli “confezionati”!

Veramente ho provato tre ricette ma mi sono resa conto che alla fine la più semplice è anche la più buona, comunque vi scriverò le tre ricette che ho provato specificando che la prima è la vincitrice!

1° ricetta:

  • 150 gr  farina
  • 20  gr olio evo
  • 50  gr acqua
  • sale un pizzico, più una spolverata in superficie
  • origano o altre spezie (facoltative)

L’impasto deve risultare compatto in modo che si possa stendere, quindi se serve altra farina mettetene pure, stendete l’impasto più sottile possibile, deve essere una sfoglia fina fina fina e questa è la cosa più importante per far si che vengano crackers simili agli originali.

crackers fatti in casa

Tagliare con la rotella la sfoglia in piccoli rettangoli e bucherellare con una forchetta la superficie, mettere nella teglia e spolverare di sale.

cracker in casa

Cuocere in forno per qualche minuto, finchè non saranno dorati in superficie.

2° ricetta:

  • 200 gr farina
  • 40 gr olio evo
  • 5 gr ammoniaca
  • sale un pizzico, più una spolverata in superficie

3° ricetta:

  • 250 gr farina
  • 15 lievito birra
  • 2 cucchiai olio evo
  • acqua tiepida quanto basta
  • sale un pizzico, più una spolverata in superficie

crackers

Buon week end

17 comments

///////////////
  1. vanesa

    ti giuro, ieri al supermercato quando ho preso una confezione di crackers ho dubbitato fino all’ultimo chiedendomi se esistese una ricetta facile da fare a casa, quando ho letto l’articolo ho detto non è possibile!! 😉
    le voglio fare perché a Gaia piaciono molto i crackers quindi meglio fatti in casa!!
    2 domandine: dalla mia grande ignoranza…. cos’è l’olio evo? lo trovo al super? e poi il sale da spolverare in superficio deve essere fino o grosso? grazie!

    1. silvia

      Ci leggiamo nel pensiero noi due e non è la prima volta che succede!
      Si scusa Vane, ci ho pensato che non era chiaro ma poi mi sono dimenticata di specificare EVO=Olio extravergine d’oliva, per il sale io ho messo il sale fino.

      1. vanesa

        ok grazie sta sera le faccio e poi ti racconto :-)

  2. marina

    che dici verranno anche se provo con la farina senza glutine??? proverò…

    1. silvia

      non lo so, non l’ho mai usata, provane una piccola quantità

  3. Vanesa

    sono buone e molto sfiziose!!!

  4. manuela

    ciao oggi ho provato a fare i crakers,ho preso anch io la prima ricetta…..sono davvero soddisfatta,dalila si è mangiata le prime 3 sfornate…in piu gli ingredienti li avevo a casa,quindi mi sono venuti a costo zero…grazie per le tue ricette…..

  5. anna

    fatti!!! buonissimi, velocissimi..ho avuto un successone soprattutto con i bimbi!!!
    Grazie mille…unico dubbio, io ho messo l forno a 200 gradi? tu?
    grazie ciao
    Anna

    1. silvia

      Io lo metto praticamente per tutto a 180° ma non penso sia un problema se lo metti un pò più alto, l’importante è tenere d’occhio il forno per non farli bruciacchiare.

  6. cettysole

    ciao! scusa il dubbio, ma usi la farina doppio zero o la semola? e se usassi quella integrale?

    1. silvia

      Uso sempre la 0 perchè la preferisco alla 00 che è più raffinata, con l’integrale penso ti venga bene lo stesso…non ci ho mai provato.

  7. patrizia

    ti chiedo la crema di nocciole , perchè non sono riuscita a stamparla, grazie.

    1. silvia

      Scusami ma non ho capito cosa ti occorre…

  8. Nicole

    Mi fa piacere di poter arricchire il mio raccoglitore di ricette,grazie di cuore… Ti vorrei chiedere se hai la ricetta della pasta di zucchero vegana. Nicole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.