maritozzi

Mi piace preparare i Maritozzi la mattina prima che ci svegliamo, ho il forno con il timer anche se molto spesso lo faccio manualmente magari il sabato quando il resto della famiglia dorme di più, quel profumino delicato è un meraviglioso Buongiorno!

Noi li utilizziamo come alternativa più leggera al cornetto perchè il sapore è simile, ovviamente con panna e cioccolata o col gelato sono una cosa indescrivibile!

La ricetta che uso io è questa ed è garantita, ovviamente non metto burro…

  • 120 latte
  • 100 zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito granulare (va bene anche un panetto di quello fresco)
  • 100 olio di semi
  • 2 uova
  • 600 farina

Scalda poco poco il latte e sciogli il lievito, aggiungi zucchero e uova e mescola finchè non viene una crema omogenea, metti l’olio e mescola di nuovo, per finire la farina, se l’impasto è troppo appiccicoso aggiungine altra in modo che non venga troppo sodo ma neanche troppo molle.

Lascia lievitare l’impasto per qualche ora in modo che lieviti un pò, una volta lievitato formare i panini senza strapazzare troppo la pasta e li mettere a lievitare di nuovo nella teglia dove verranno cotti per tutta la notte.

Io all’interno ho messo un pò di cioccolata delle uova di pasqua che ancora è abbondante nella mia dispensa.

maritozzi

maritozzi

Per far si che siano pronti la mattina io faccio il primo impasto dopo pranzo e la sera formo i panini in modo che possano lievitare tutta la notte (il maritozzo ha bisogno di una lievitazione lenta) per poi cuocerli come ho detto sopra la mattina appena sveglia.

maritozzi

Devono cuocere per 20 minuti a 170 gradi.

maritozzi

Buon week end

Riepilogo Ricetta
Ricetta
Maritozzi
Pubblicata il
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
media
2.5 Based on 3 Review(s)

12 comments

///////////////
  1. manuela

    davvero carina quest idea di far trovare i maritozzi pronti per la colazione!
    io nn li mai assaggiati….pero voglio provare a farli….ma i latte si scalda poco,e poi si toglie per poi aggiungere tutto il resto?e una volta creato il composto ,bisogna lavorarlo con le mani ?scusa io nn sono brava in cucina ,pero mi piace fare…insomma ci provo…

    1. silvia

      si il latte si scalda e poi si toglie dal fuoco(attenta a non scaldarlo troppo deve essere appena appena tiepido) poi aggiungi tutto il resto e dopo aver messo la farina puoi lavorarlo un pò con le mani.

  2. manuela

    ultima domanda…il forno deve essere ventilato?
    grazie per queste tue ricette….))))

    1. silvia

      è lo stesso io comunque uso quasi sempre il ventilato.

  3. mammachegiochi

    Non li ho mai magiati, penso, almeno con questo nome … La foto rende bene l’idea della bontà. Ora me la trascrivo! Se passi da me ho un regalino. Ciao!

  4. m

    ora che ricordo i maritozzi li avevo assaggiati a palermo….
    approposito devo riprovare a farli perche l aspetto era bello,pero si sentiva troppo il sapore del lievito(((…ci riprovero

    1. silvia

      Se usi il granulare è meglio, garantito da me che un cucchiaino non si sente…altrimenti prova mezzo panetto di quello fresco…io usando il secco non ho provato a farli col lievito fresco mi sono affidata alla ricetta originale ma forse in effetti un panetto è davvero troppo.Fammi sapere che al limite se vengono anche con mezzo panetto cambio proprio la ricetta!Grazie!

  5. barbara

    oh oh…ho appena sistemato le palline di pasta nella teglia, ma ho letto solo ora che consigli mezzo panetto di lievito fresco…io ne ho messo uno intero….vabbè, vedremo!!! domani li proverò e poi ti farò sapere…grazie!

  6. barbara

    ciao! allora: sono buoni anche con un panetto intero, forse il sapore del lievito si percepisce appena, ma non mi ha disturbato affatto.Mi è parso che la mia pasta fosse leggermente più soda (da cruda) della tua , a giudicare dalle foto, ma i maritozzi sono comunque soffici. Ah…io ho aggiunto 50 gr di zucchero in più!!! baci

    1. silvia

      Grazie Barbara dei tuoi preziosi consigli e considerazioni…io sono “quasi” sicura che vengano bene anche con mezzo panetto di lievito…solo che li proverò e poi al limite cambio la ricetta.

  7. marianna

    li ho fatti ieri sera!!e stamattina a colazione..slurp slurp!!!io avevo anche dell’uva essicata e ci ho messo anche quella!ho usato mezzo panetto di lievito e son venuti benissimo!!un pò indietro di zuccchero e quindi mi sa che stasera ne metterò 150gr (a me piacciono anche così non dolcissimi..son già troppo dolce io!) grazie per la ricetta e complimenti vi seguo spesso e trovo sempre i vostri post molto utili e interessanti!!grazieeeee!!! baci :))

    1. silvia

      Grazie a te Marianna :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.