Delicatezza

Delicatezza

maleducazione degli adulti

Oggi vi voglio raccontare di una giornata un pò particolare nella quale sembra che tutti ce l’avessero con noi…ditemi poi come la pensate e se succede anche a voi di incontrare questo tipo di persone in giro!

Qualche giorno fa io e una mia cara amica abbiamo deciso di andare in un negozio a mezz’ora di macchina da casa.

Visto che abbiamo due bambine di 2 anni abbiamo montato i seggiolini e siamo partite nella stessa macchina…ad un certo punto una delle bambine ha tirato la maniglia della macchina e sebbene lo sportello fosse rimasto chiuso ci siamo dovute fermare per richiuderlo bene. Abbiamo accostato lì dove potevamo…non era il caso di viaggiare con uno sportello aperto no?! L’unico posto che abbiamo trovato su una grande strada è stato l’ingresso di una casa in campagna che comunque per arrivare aveva una stradina in ghiaia e un cancello con una sbarra aperto, ho parcheggiato ad un metro dalla sbarra verso l’interno…

Nel provare a mettere la sicura per i bambini la mia amica ha spinto una levetta sullo sportello credendo di far bene e invece…lo sportello non si chiudeva più, prova e riprova saremo state lì un quarto d’ora. Arriva un signore in macchina da dentro la strada e non passa con la macchina, io sposto ancora un pò la mia macchina anche se lo spazio c’era eccome ma lui rimane li a guardarci…andiamo a dirgli che cosa volesse e lui ci dice che QUELLA E’ PROPRIETA’ PRIVATA E CE NE DOBBIAMO ANDARE SUBITO, gli diciamo che siamo in difficoltà  con due bambine in macchina, E LUI CI DICE CHE NON GLI IMPORTA, gli diciamo che se fosse una persona civile ci avrebbe aiutato invece di cacciarci e lui CI DICE CHE NON CI AIUTA PROPRIO PER NIENTE ANZI CHIAMA I CARABINIERI….noi gli diciamo che lo faccia pure così almeno lo denunciamo noi! e se ne va col telefono all’orecchio e la faccia da cavolo!

Per fortuna dopo poco siamo riuscite a risolvere il problema e ce ne siamo andate meravigliate di come una persona possa essere così…

Arrivate al negozio una delle bambine doveva far pipì…non c’era nulla nelle vicinanze un posto dove fargliela fare, di solito cerchiamo sempre un bagno ma in quel caso non ce n’era e la mia amica gliel’ha fatta fare in un angolino nascosto su un marciapiede, certo non è il massimo ma capita specialmente coi bambini così piccoli che stanno imparando adesso a fare la pipì su richiesta e non riescono più di tanto a tenerla…insomma un signore passa e le dice “LO SA CHE NON STA FACENDO UNA COSA BELLA”,” lo so le risponde la mia amica “ma è una bambina e non ho altre soluzioni”, il signore ribadisce “SIGNORA MA LEI SI RENDE CONTO DI COSA STA FACENDO?” la  mia amica le dice che se lì la possono fare i cani la potrà pure fare una bambina no?

Insomma in una giornata due persone che non si rendono conto quanto è complicato andare in giro con i bambini e che se fossero state due persone civili (specie il primo) il mondo sarebbe un tantino migliore!

8 comments

///////////////
  1. cheirasca e la focaccia nel latte

    Avete fatto benissimo a rispondere a modo a quei signori così carini! Io comunque il primo lo avrei denunciato, per il primo motivo che mi veniva in mente, qualsiasi cosa, tanto comunque se la meritava!!!!!!!!

  2. Claudia

    Io non ho davvero parole….. Ti giuro che se mio marito fosse stato li se lo sarebbe praticamente mangiato vivo!
    A me viene su una tale rabbia quando la gente non ha rispetto…. poi io dico… due donne con due bambine…
    Mah…. ah poi quella della pipi mi è successa di vederla già un’altra volta! Una signora con un bambino piccolo nella vostra stessa situazione ed un signore che non aveva niente da fare che andare a lamentarsi….
    Va beh… cosa dirti… lasciate stare… ce n’è di gente pazza in giro…
    Ti abbraccio!!

  3. La casa di paglia e l'albicocco

    Di gente scortese e maleducata ce n’è proprio tanta in giro. Spero che queste disavventure non abbiano rovinato la vostra bella giornata.
    Francesca

  4. Valeria

    Ignoranza… diceva madre Teresa che ha fatto (e fa) più vittime delle guerre, ed è vero.
    Si vive sempre più nella propria gretta individualità senza mettersi nei panni degli altri, e sfogando le proprie frustrazioni alla prima occasione.
    Se si pensa ai marciapiedi disseminati di cacche di cane che ti costringono a gimcane assurde, la pipì di un bimbo è proprio l’ultimo dei problemi…
    Quando ci capita di vivere situazioni simili io mi arrabbio tantissimo, mio marito dice che non ne vale la pena perché chi non arriva a comprendere da solo non lo farà certo con un nostro improperio, quindi bene rispondere con fermezza come avete fatto voi, ma poi ignorarli, cercando di non arrabbiarsi troppo, che non ne vale la pena, per noi.
    :o)

    1. silvia

      Hai ragione, la prima reazione era quella di arrabbiarsi ma poi ci siamo fatte una risata e abbiamo continuato per la nostra strada!

  5. valeria

    In effetti anch’io mi sono trovata in situazioni simili quando la mia bimba ha smesso il pannolone … al di là della maleducazione delle persone che avete incontrato, forse ci vorrebbe più attenzione per i bimbi !! e per l’impegno che comportano!!
    Non so, forse sto generalizzando, ma per esempio quando andiamo in alto adige in montagna mi stupisco sempre perchè in tutti i ristoranti c’è un angolo giochi per i bambini … della serie non possiamo pretendere che un bimbo piccolo se ne stia seduto immobile per tutto il tempo di un pranzo al ristorante … ricordiamoci anche di loro!

  6. Marina

    A me questa gente fa pena…. è cresciuta senza aver imparato la cosa più bella che la vita possa insegnarti: dare è più bello che ricevere!! e dare aiuto a due mamme in difficoltà dovrebbe venir naturale… Sai che ti dico? che a me fa talmente schifo portare le bimbe nei bagni pubblici (vista l’inciviltà delle persone nell’utilizzarli) che ancora adesso quando è possibile la pipì gliela faccio fare negli angolini nascosti, dietro gli alberi o cespugli…. 6 mai entrata nei bagni delle stazioni di servizio, dei bar o di altri luoghi pubblici? bhè l’incivile nn mi sembra davvero la mamma che nn li fa utilizzare alla propria figlia!!!

    1. vanesa

      sante parole! allora non sono l’unica “pazza” che preferisce un marciapiedi ad un bagno pubblico….. meglio la pipì per terra che un fungo su mia figlia! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.