Gita a Caserta

reggia di caserta

Vabbè diciamo che il titolo inganna un pò…non è che sia stata proprio una “gita” ma più un viaggio “di lavoro”…

Mi sono laureata 3 anni fa con Annalisa nella pancia e ho provato subito a fare il terribile e inutile esame di stato…la prima volta non è andata bene ma è normale “non vorrai mica passare l’esame la prima volta?!e poi a Roma…figurati, impossibile!!” Comunque l’anno scorso ho provato a Napoli e a mio avviso avevo fatto un buon progetto ma quando sono andata a vedere i risultati la sorpresa! Quest’anno mi sono riversata su Aversa, proviamo un pò…questa volta però non mi sbilancio e, forte della precedente delusione, aspetto i risultati senza troppe pretese!

L’esame di stato consiste in 10 ore di prova tra il progetto e la relazione tecnica…si si avete capito bene 10 ore senza mai una pausa…da morire!

Mentre io stavo rinchiusa i miei amori invece si sono goduti una città che non credevo essere così bella: “Caserta”.

Quando dovevamo partire tutti ci dicevano “state attenti che quella è una zonaccia”, noi abbiamo trovato una città molto bella, con bei negozi e spazi pubblici ben curati…non sembrava una città del sud, come si può pensare e come ci fanno pensare ma una curatissima città del nord! – Edit: in seguito al commento di Verdiana (che ringrazio per avermi fatto notare l’ambiguità di quest’ultima frase) ci tengo a specificare che la mia voleva essere una critica a come i media troppo spesso dipingono come meno belle e curate le città del centro-sud rispetto a quelle del nord Italia. esame di stato aversa

La Reggia poi, io ovviamente a parte una passeggiata la sera prima della prova, non ho visto un gran che ma Annalisa e Paolo si sono goduti una giornata un pò ventosa ma abbastanza calda!caserta 2011Vi consiglio vivamente di fare un giro da quelle parti!

7 comments

///////////////
  1. vanesa

    incrocio le dita per te che questa volta vada bene questo benedetto esame!!
    la Reggia di Caserta l’ho conosciuta lo scorso anno in una bellissima giornata di sole, un bellissimo posto per mettere in moto le nostre gambe con tutti quei chilometri da camminare ma che valgono veramente la pena! :-)

  2. Verdiana

    Da meridionale sono felice di sapere che Caserta ti sia piaciuta e spero vivamente che stavolta l’esame sia andato bene! Mi sono trovata anche io in qst situazione e quindi ti posso capire…
    …però scusami se ti dico che mi è dispiaciuto leggere “non sembrava una città del sud”…lo so che della Campania se ne dicono di tutti colori, ma ci sono tante belle città pulite, vivibili e che ci rendono orgogliosi…
    Mi spiace che ci siano ancora tanti pregiudizi…anche perchè i media mettono in evidenza solo i problemi e non quanto di bello abbiamo da offrire.
    Spero tu non me ne voglia per quello che ho scritto, perchè questo non cambia la simpatia che nutro per il te e il tuo blog, ma credo che anche in qst caso il confronto sia fondamentale.
    A presto, e in bocca al lupo,
    Verdiana

    1. silvia

      Si hai ragione, mentre lo scrivevo ci ho anche pensato ma il mio intento era proprio quello di sfatare i pregiudizi sul sud Italia, ” non sembra una citta del sud, come si può pensare e come ci fanno pensare” e mettere in evidenza che le città del sud Italia e del centro (d’altrode io sono della provincia di Roma e ti posso garantire che sembra di essere in una cittadina dimenticata dal mondo in quanto a servizi) non hanno proprio nulla da invidiare a nessuna altra città che sia del nord che del sud!

  3. Marina

    in bocca al lupo Silvia!!!

    1. Vanesa

      verissimo, un film che tutti dovrebbero guardare!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.