creare libri bambini

Abbiamo scritto un libro…il libro che fa capire!

Qualche giorno fa stavamo sulla nostra grande coperta a giocare

_DSC8859

all’ennesimo “capriccio”(passatemi la parola ma non so come altro chiamarlo) fatto da Annalisa senza motivo ho pensato bene di scrivere un libricino in cui parlavo di noi.

Annalisa ha partecipato alla creazione del libro e ne è stata molto entusiasta,

creare libri bambini

la copertina è stata abbellita da farfalline e tanti fiorellini fatti con dei timbrini per carta che sono una di quelle cose davvero utili per fare i lavoretti con i bambini.

creare libro bambini

Abbiamo rilegato nel modo più semplice possibile ma non è questo il bello…il bello è ciò che abbiamo scritto e disegnato dentro…ovviamente il testo l’ho ideato e scritto io :-)

La storia molto banale ma significativa è questa :

C’era una volta una bambina di nome Annalisa, tutti le volevano un gran bene ma lei era un pò dispettosa.

“Amore della mamma, aiuta la mamma a riordinare un pochino per favore” ma Annalisa va a giocare da un’altra parte.

“Annalisa non toglierti le scarpe altrimenti ti ammali” dice la mamma ma Annalisa continua a giocare scalza.

“Amore vieni qui che devo dirti una cosa” e Annalisa si gira dall’altra parte.

e ad un certo punto arriva la fata turchina. “Annalisa, dovresti imparare ad ascoltare e a rispettare quello che ti dice la tua mamma!”

“Scusa fatina, hai ragione, ti prometto che da oggi rispetterò quello che la mia mamma mi dice”

“Si Annalisa” dice la fata con un sorriso”perchè la mamma ti vuole bene e ciò che ti dice è solo per il tuo bene”

creare libro bambini

Ogni frase è corredata da un semplice disegnino, anche questo fatto in 2 minuti e lasciato in bianco così da poter esser colorato dai bambini.

Non è sicuramente una favola di alti livelli, è stata scritta così, in 5 minuti ma il significato ha colto nel segno, la fatina le è rimasta in mente e ogni tanto me la nomina, non è una figura “cattiva” e anche nel disegno le ho fatto una fatina molto carina che abbraccia la bimba della storia.

Il concetto sembra esser arrivato e spero che possa sostituire almeno un po la mia voce!

Buon week end!

5 comments

///////////////
  1. Claudia

    No va beh… sei stata incredibilmente creativa!
    Davvero una bellissima idea questa! Sono certa che Annalisa pensando alle raccomandazioni della sua fatina, imparerà a fare meno capricci!
    In bocca al lupo….

    p.s. Non sentirti sola…. anche qui di capricci ce ne sono tanti!!!! :-)

  2. marina

    che carina!! pensa che sto facendo ESATTAMENTE la stessa cosa a scuola sul tema della PRIMAVERA… la storia è molto semplice, carina e ovviamente piena di fatine… :) abbinare la realtà a concetti semplice e fantasiosi trasformandoli poi in storie anche rappresentate… funziona sempre…. e ora noi per la ns FATA ORTI-VIOLETTA stiamo costruendo anche una bacchetta magica… :)

  3. Isabella

    Ciao, scrivere libri per e con i nostri bambini è una cosa bellissima… io per la mia ho scritto un libro sulla paura del lupo, ma (ci credi?) ancora non ho avuto il “coraggio” di mostrarglielo perché avevo paura (!) di alimentarle quei pensieri invece che dileguarli :)

    Ma quando mi deciderò???

    Bè, devo dire che mi hai fatto venire voglia, grazie!

    1. silvia

      Bhè è bellissimo scrivere libri anche molto semplici, i bambini li apprezzano molto, sono diretti proprio a loro e alle loro paure, sicuramente quello che hai scritto per tua figlia avrà tutte le precauzioni per non alimentare la paura…ne sono sicura 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.