pulizie naturali

Le mie pulizie da un pò di tempo a questa parte hanno subito una grande rivoluzione, anche qui sono passata con grande soddisfazione dal “micidiale” al naturale!

Ormai nei miei cassetti non ci sono quasi più prodotti per la pulizia della casa ma solo bustoni di bicarbonato e bottiglie di aceto di tutti i tipi.

pulizie naturali

In questo periodo primaverile in molte case si fanno le pulizie cosiddette pasquali, bagno, cucina, vetri e pavimenti vengono tirati al lucido, la spesa dei detersivi aumenta e chi compra è naturalmete attirato dalle pubblicità che ci mostrano centinaia di prodotti dall’aria aggressivissima che farebbero tremare qualsiasi tipo di sporcizia…e non solo quella! brrrr

Pulire la propria casa con questa gran varietà di detersivi la luciderà, ogni tipo di calcare, sporco o grasso scomparirà e per finire niente di meglio che una bella spruzzata di profumatore per l’ambiente. Così facendo avremmo creato una bella nube tossica che ci accompagnerà per qualche tempo creando problemi respiratori, tossi, dermatosi ed altre patologie che potremmo facilmente evitare. Questo è il cosiddetto inquinamento indoor quello che gli esperti considerano a volte più alto di quello esterno.

Molti studi dimostrano quanto siano potenzialmente pericolosi i prodotti a base di triclosan e tutti i disigorganti in genere. Anche la candeggina e l’ammoniaca non andrebbero MAI mescolate perchè liberano gas tossici. Attenzione anche a non mescolare l’ammoniaca e l’acqua bollente!

Sembrerebbe anche che, a furia di sterilizzare e antibatterizzare gli ambienti domestici, potremmo impedire ai nostri figli di sviluppare nei primi anni di età gli anticorpi necessari per evitare allergie, infezioni, altre malattie.

Insomma perchè non proviamo ad utilizzare l’aceto e il bicarbonato per pulire per esempio i bagni, ve lo garantisco io che ormai utilizzo solo quelli per le mie pulizie, certo l’odore non è dei migliori ma prima di tutto l’odore forte dell’aceto svanisce in pochissimo tempo senza lasciare traccia e poi si possono mettere due gocce di olio essenziale nell’acqua del secchio o nella pezzetta del bagno e l’odore sarà piacevole e in più naturale!

Il mio detersivo per i piatti fatto in casa

26 comments

///////////////
  1. raffaela

    “Sembrerebbe anche che, a furia di sterilizzare e antibatterizzare gli ambienti domestici, potremmo impedire ai nostri figli di sviluppare nei primi anni di età gli anticorpi necessari per evitare allergie, infezioni, altre malattie”

    io lo dico sempre a mio marito è per la salute di Diana che invece di passare ore a pulire casa esco con le mie amiche mamme… troppa pulizia fa male…. 🙂 e io di certo non faccio correre questo pericolo 🙂

  2. vanesa

    aceto e bicarbonato lo uso da un paio d’anni per la cucina e mi trovo bene, l’odore va via subito e sgrassa benissimo, ma non ho mai pensato a usarlo anche in bagno…..ora rimane da trovare qualcosa per pavimento e vetri cosi sarò più naturale e risparmierò parecchio! 😉

  3. marina

    approvo l’aceto per il bagno…. provate a metterlo assoluto sulle fughe del pavimento, lasciate agire qualche minuto e poi usate una spazzola per panni…. le fughe diventeranno bianchissime… come nuove…. buone pulizie… 😉

  4. singlemama

    aceto, bicarbonato e oli essenziali di timo/ lavanda/ tea tree e manuka anche qui.
    e @ marina l’aceto per i pavimenti è assolutamente perfetto.

  5. Grilloperlatesta

    Anch’io mi sto convertendo anche se da me l’acqua è molto dura e non riesco a rinunciare all’anticalcare, l’aceto non è abbastanza potente 🙁

    1. silvia

      Anche da me c’è questo problema, io uso l’anticalcare proprio quando non ne posso fare a meno, dicamo una volta al mese, in piccole quantità. Comunque, non so se già lo fai, ma bisogna mischiare l’aceto al bicarbonato per avere un buon anticalcare.

  6. manuela

    anch io uso aceto di mele e bicarbonato…poi per profumare l ambiente metto della cannella in con 1 po d acqua a riscaldare ,e la casa si riempira dell odore di cannella ,che tra l latro a me rilassa….mentre per i vetri puo usare l acqua calda con 1 po di alcool…questo lo fa mia suocera io l ho provato 1 volta e funziona…

    1. silvia

      Lo sai che alla cannella non ci avevo mai pensato…e dire che mi piace così tanto!

  7. mammachegiochi

    Ormai faccio una cartella con “piacerediconoserti” ho iniziato anch’io ad utilizzare l’aceto e il bicarbonato. Ma ho una richiesta da farti … il forno, con cosa lo pulisci? Se fai una ricerca per me ti ringrazio! :-)))

    1. silvia

      Grazie del tuo sostegno cara Sabrina, per quanto riguarda il forno ti posso dire che io utilizzo anche lì l’aceto, l’unica accortezza è di pulire quando il forno è ancora tiepido e con la parte ruvida della spugnetta. C’è chi consiglia di mettere una pentola con acqua bollente e aceto per una trentina di minuti per far si che le incrostazioni si ammorbidiscano, però questo metodo non l’ho mai usato, quindi non posso garantire!

  8. Vanesa

    ma quanti bei consigli sono usciti fuori, farò rifornimento di aceto, bicarbonato, alcool e cannella, avrò una casa pulita e profumata “naturalmente”!! 😉

  9. manuela

    e si proprio dei bei consigli..cosi avremmo davvero 1 casa profumata ,senza rischi per la salute…e in piu risparmieremo..)))

  10. marina

    per il forno l’aceto con acqua calda e spugnetta ruvida funziona…. se lo si pulisce ogni volta che lo si usa e quando è ancora caldo, nn si fa neanche poi tanta fatica… io poi però per togliere l’odore, una volta pulito, lascio un panno a bagno con acqua e limone… e poi la passo ovunque… oltre a lucidare lascia un buonissimo profumo….

  11. Vanesa

    ho appena finito di lavare i pavimenti con la formula aceto di vino bianco, bicarbonato ed olio essenziale di gelsomino, che dire, meraviglioso!!! pulitura perfetta e questo profumo buonissimo, grazie di tutti questi consigli ottimi!! 😉

  12. franca

    ho tre bambini che scorazzano x casa .grazie

  13. franca

    ops si è cancellato il resto,si vede che ci sto poco qui……complimenti x i tanti consigli che ho trovato SILVIA.che dosi devo usare x pulire pavimenti?

    1. silvia

      Io metto all’incirca mezzo bicchiere d’aceto per mezzo secchio d’acqua e poi aggiungo un pò di bicarbonato ma diciamo che faccio tutto molto ad occhio.

  14. Daniela

    uso anche io aceto e bicarbonato x i pavimenti e 5 gocce di olio essenziale di limone solitamente, però ho fatto una ricerca ed ho trovato u n sito che afferma che i due componenti (aceto e bicarbonato) nn vanno utilizzati insieme in quanto si annullano a vicenda….vi attacco il link…rispondete a me la cosa interessa abbastanza se avete altre esperienze in merito 🙂

    http://biodetersivi.altervista.org/index_file/page0014.htm

    1. silvia

      Non so, io li ho sempre usati insieme e hanno funzionato ma comunque anche soli fanno il loro dovere. Grazie per la condivisione!

  15. laura

    anche io pulisco da tempo con aceto e bicarbonato . sono andata su quel sito che dice daniela mi sembra un buon sito e dicono di non mischiarli ma di fare un singolo spruzzino con aceto e bicarbonato,provero’ . dicono anche di non mischiare acido citrico insieme all’ aceto xche fa una forte reazione chimica e annulla l’effetto drl detersivo ad esrmpio se si mette nella lavastoviglie . infatti hanno ragione xche io una volta lo fatto e non ha lavato bene. ora voglio provare l’aceto sulle fughe x vedere che divento matta come consiglia marina.

  16. laura

    Finalmente ho trovato il rimedio x avere le fughe belle bianche grazie all’aceto che gia utilizzavo x i sanitari i vetri il forno e x pulire la cucina ,ma non pensavo che andasse bene anche x le fughe! Ho fatto quello che diceva Marina e si sono sbiancate!!!!!! Altro che la candeggina che intossica appena!!!!
    Io mi sono data ai prodotti naturali dopo che ho sentito una trasmissione che diceva che le casalinghe sono piu’ predisposte ad avere problemi respiratori x via di quello che inalano facendo le pulizie.L’unico detergente che compro e un detergente neutro al marsiglia perche’ mi piace tanto il profumo.

  17. laura

    ho trovato un sito oggi che parlava di una crema fai da te estratta dal forum di promiseland con bicarbonato detersivo dei piatti che mescolata conu un goccio di acqua sbiancava e igienizzava .Praticamente l’alternativa al cif in crema . lo utilizzata x sbiancare il lavello della cucina e ottima!!!!Ci vuole un po’ di olio di gomito ma il risultato e meraviglioso!!! Le dosi sono tre di bicarbonato e una di detersivo .Provare x credere!!!!E che soddisfazione dopo vedersitutto pulito senza annussare puzze varie!!!!!

  18. silvia

    Cara Laura ti ringrazio nuovamente per i tuoi consigli che sono sempre molto apprezzati da me…il detergente di cui mi parli al posto del cif mi piace molto…appena posso lo provo! Grazie di nuovoooo!

  19. laura

    Sono io che ti devo ringraziare x il tuo bellissimo blog che ormai conosco quasi tutto.A me piace dare consigli e mi faccio in 4a volte x le persone e tante volte nn vengo capita!!!Ma io sono fatta cosi.La crema lo presa dal link che diceva Daniela e le dosi sono andata a prendere dal forum di promiseland dove dicono di mettere +bicarbonato x non far annullare l’effetto. Poi ieri girovagando su internet ho trovato un altro sito x me eccezionale!!!! E http://www.gremme.it ho trovato tante soluzioni x pulire in modo naturale…. te lo consiglio vivamente.L’unica mia paura sono i consigli per la lavatrice…..perche’ invece x la lavastoviglie ho gia fatto qualche esperimento che non ha fatto danni.
    Ti volevo chiedere sai dove posso trovare l’acido citrico puro?
    Buona domenica a te e a tutta la tua famiglia.
    Laura

  20. laura

    Si pero’ l’aceto non va utilizzato sui pavimenti in marmo perche’ lo aggredisce ne tantomeno vi consiglio di utilizzarlo sui vetri perche’ li opacizza.

Rispondi a marina Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.