magnolia

Secondo me è davvero piacevole arrivare davanti la porta di casa e vedere un particolare che ti fa sentire il calore che poi troveremo “dentro” quella casa.

ghirlanda magnolia

A casa mia molto spesso do il benvenuto ai miei ospiti con una ghirlanda attaccata nel bel mezzo del portone d’ingresso (aimè ho duvuto incorrere nelle ire di mio marito per poter piantare un micro chiodino al centro della porta). Qualche giorno fa per far giocare un pò Annalisa all’aperto ho escogitato un piano per tenerla occupata, uniamo l’utile al dilettevole e raccogliamo tutte le foglie della magnoglia, che tra l’altro cadono tutto l’anno, le abbiamo messe in un cestino e poi ce le siamo portate in casa “che ci posso fare?” ho pensato. Mi ricordavo qualcosa di carino visto su internet, una bella ghirlanda facile facile segnalata nel sito Pane Amore e Creatività.

Ci vuole davvero poco, io ho velocizzato ancora di più perchè ho usato la spillatrice invece della colla, l’unica accortezza se usate anche voi la spillatrice e quella di non usare foglie troppo secche perchè altrimenti si rompono.

tagliare il cartoncinoIo avevo a disposizione un cartoncino che era in parte già tagliato

Prima un pò di colla per sicurezza e poi ZAC   ZAC   ZAC    ZAC   ZAC

#Tags
ecologia

One comment

///////////////
  1. Pingback:Cinque lavoretti con le foglie secche | CM Junior

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.