sale rosa dell'Himalaya

Scoperta recente ma davvero rivoluzionaria, il sale rosa dell’Himalaya, e con l’arrivo dell’autunno si ricomincia a cucinare!

Quest’estate questo strano sale “rosa” ha attirato la mia attenzione, non sapevo le sue proprietà ma avevo pensato, visto il prezzo, che avesse qualcosa in più del comune sale da cucina.

Intanto consiglio a tutti coloro che mi leggono di usare sempre e solo sale integrale, la natura ci ha fornito di tutto ciò che ci serve e noi come al solito l’andiamo a raffinare, a deturpare dei preziosi componenti di cui è composto naturalmente. Il sale raffinato, è lavorato chimicamente, vengono aggiunti sbiancanti e stabilizzanti e la raffinazione porta via tutto, impurità ma anche sostanze nobili di cui il sale è composto all’origine. Il sale iodato per esempio è un sale al quale è stato tolto lo iodio naturale e dopo la raffinazione rimesso iodio chimicamente! Nel sale integrale invece lo iodio è presente naturalmente ed è quello che serve a noi per una corretta assunzione di questo componente.

sale rosa dell'Himalaya

Il sale rosa ha caratteristiche ancora più nobili, questo sale non è estratto dal mare ma dalla terra infatti per questo è chiamato “il sale della terra“,  grandi miniere alle pendici dell’Himalaya ci regalano questo sale che è frutto dell’ascesa di catene montuose che hanno intrappolato specchi d’acqua marina poi evaporata. Questo è un sale completo e puro, non raffinato in nessun modo, viene solo raccolto lavato macinato a pietra e impacchettato!

Il suo sapore è più rotondo, viene assimilato velocemente dall’intestino, si dice che questo sale fa proprio bene alla salute al contrario del raffinato che ha moltissime controindicazioni ma cosa ancora più interessante per noi donne e che non provoca ritenzione idrica!

Lo usano anche come ottimo scrub, come sale da bagno per alleviare i cuscinetti di celluilite e per inalazioni in caso di affezioni alle vie respiratorie, non ho mai provato ma sembra un rimedio efficace!

Che dire di più questo sale mi ha conquistata e non ne farò più a meno!

9 comments

///////////////
  1. Verdiana

    Anche io sto prendendo l’abitudine di comprare il sale integrale, non so se lo conosci già ma ti consiglio quello di Mothia (il sale di Trapani) che io trovo nei negozi che vendono prodotti bio…diciamo che avendo vissuto a Trapani da bambina so per certo che il sale che viene da lì viene prodotto con l’antica tecnica fenicia e non trattato chimicamente!

    1. silvia

      Si che lo conosco, prendo sempre quello, sia fino che grosso, è ottimo e adesso che mi dici così ho la conferma che faccio bene, comunque è sempre bene usare sale delle nostre parti.

  2. Claudia

    E’ da un pò che penso di comprarlo, ed ecco che che trovo il tuo articolo a favore! Mi hai convinta, in settimana corro a cercarlo!

  3. singlemama

    ciao, io lo uso da un po’ ed ho imparato a cucinare qualsiasi cosa usando solo sale grosso. così risparmio :-)

  4. arianna

    da mio marito che lavora per una grossa catena di ristorazione, vendono questo preziosissimo e costosissimo sale rosa che è anche molto molto bello a vedersi,
    devo dire. ma come si precede volendo usarlo per le inalazioni?

    1. silvia

      Non te lo so dire perchè non l’ho mai fatto ma ho visto che su internet ci sono molti consigli, vedi un pò poi fammi sapere!
      Un abbraccio

      1. arianna

        ai miei bambini, che sono allergici, sono indicati almeno due lavaggi al giorno con soluzione ipertonica.(in farmacia). con il sale rosa, quindi, basta fare una soluzione all’1 per cento e procedere ai lavaggi. Inoltre stiamo sperimentando i suffumigi con 30 grammi di sale per 3 litri d’acqua prolungati per 15 minuti. da non credere! grazie!

        1. silvia

          grazie mille dell’informazione, la terrò presente…le cose più semplici sono sempre le migliori!

  5. laura

    lo conosco e lo uso da anni anche io perché ha tante proprietá utili per il nostro corpo ma una molto importante di cui io non posso farne a meno essendo anemica e il ferro che contiene!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.