limoni limoncello

Non mi piacciono gli alcolici ma il limoncello con i limoni del nostro albero non possiamo non averlo nella nostra dispensa “autoprodotta”.

Veramente questa è una cosa che segue mio marito che anche grazie al mio “influsso” comincia ad apprezzare le cose genuine e soprattutto fatte in casa.

La ricetta che utilizza è questa ma la domanda è un’altra: Con i limoni superstiti privati della buccia cosa ci possiamo fare?

limoni limoncello

Intanto indispensabile è spremerli per estrarne il succo, consiglio di usare lo spremi arance perchè facendolo con le mani si avrebbe uno spreco non indifferente, ovviamente non possiamo pensare di usare subito tutto il succo che abbiamo ricavato quindi consiglio di surgelarlo nelle formine per il ghiaccio. In questo modo ogni volta che ci serve del succo di limone ne possiamo prendere un cubetto e possiamo utilizzarlo in ogni momento.

Gli usi del succo di limone sono molteplici, oltre a quelli di aromatizzare o marinare i cibi c’è la possibilità di usarlo:

  • come detergente nautrale diluito con un pò d’acqua, diciamo che si può usare come si usa l’aceto, per sgrassare e togliere i cattivi odori a tutte le superfici tranne al legno;
  • per pulire il ferro da stiro mescolato ad un pò di bicarbonato;
  • vaporizzato per eliminare i batteri dalla nostra aria. Pare che i vapori agrumati siano in grado di neutralizzare in un tempo compreso tra 15 e 20 ore il meningicocco, il bacillo del tifo, lo pneumococco, lo staffilococco dorato e lo steptococco emolitico. Il contatto diretto con il succo di limone, invece, agisce rapidamente ed efficacemente contro lo staffilococco, il bacillo della difterite e quello della tubercolosi.
  • nel caso di una cena di pesce potremmo mettere a centro tavola una ciotolina con succo di limone diluito con acqua dove i commensali potranno immergere dei piccoli tovaglioli e potranno pulirsi e profumarsi le mani;

Se invece volgiamo usare il succo per qualcosa da bere, molto buono è questo sciroppo di limone:
1/2 Kg. succo di limoni
500 gr. di zucchero
scorza di 2 limoni
Mettere in una pentola a fuoco lento il succo di limone, lo zucchero e le scorze fino a quando non si scoglie lo zucchero. Fare raffreddare e filtrarlo versandolo nelle bottiglie.
Si conserva in luogo fresco per 2-3 mesi. Una volta iniziato conservare in frigorifero.

#Tags
riciclando

5 comments

///////////////
  1. Grilloperlatesta

    Anche noi abbiamo un albero di limoni e facciamo sia il limoncello che la crema di limoni….non avevo mai pensato di surgelare il succo in cubetti :-) grazie dello spunto!

    1. silvia

      …è un piacere per me essere d’aiuto! :-)

  2. Sybille

    Ciao… io adoro lo sciroppo al limone! Ho una ricetta diversa ma proveró anche questa che mi sembra piú semplice.
    Invece purtroppo i limoni qui non crescono… cioé ho un albero nel vaso che metto al sole nel periodo caldo ma se raccolgo 2-4 limoni all’anno é giá tanto! sob!

    1. silvia

      Qui da noi invece quest’anno una forte gelata ha rovinato gran parte delle piante e purtroppo i limoni sono poco succosi…

  3. kosenrufu mama

    succo surgelato… idea geniale! noi ne consumiamo moltissimi, tutti i giorni nell’insalata, prima di pranzo, ma adesso ne ho una scorta un pò esagerata, pensavo d metterli sotto sale…
    buona giornata!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.